EST: primo elenco

Come avevo chiesto, e ringrazio, abbiamo una prima piccola lista di stampatori 3D (e non solo, qualcuno proviene dal 2D!).

Per accedervi:

home / Servizi / EST

oppure clica qui  <<<<<<<

Gli stampatori, EST, fanno parte di una rete, un circuito, una sorta di “confraternita del polimero estruso“! eh?

Scherzi a parte vediamo di fare rete con concetto win2win!

Per eventuali domande o chiarimenti, sono contattabile:

fablabway@gmail.com

Mauro Rossolato

 

Una ricotta di LUCE!

La ricotta, sia essa vaccina e sia caprina, è un formaggio leggero, adatto a tutte le diete. Ma non solo…

IN NEGOZIO

Quando acquistiamo la ricotta fresca, al taglio, il commesso al banco prenderà la confezione di ricotta è ne taglierà quanto abbiamo richiesto.

 

LA RICOTTA è FINITA!

Quando il contenuto, la ricotta, termina rimane della plastica da eliminare. è sempre la solita storia.

E LUCE SIA…

Far diventare luminoso un vecchio contenitore: una nuova ed originale lampada a LED.

COMPONENTI

  • vaschetta, inclusa quella interna per drenaggio dell’acqua di governo
  • alimentatore o trasfomatore
  • guaine termorestingenti
  • piastra LED 30mm 2W 12V
  • supporto per piastra LED (GV0807) in HIPS

COME COSTRUIRLA

  1. forare il contenitore esterno, quanto basta per il passaggio del cavo di alimentazione

 

 

 

2. inserire il cavo con i terminali spellati

 

 

 

3. collegare il primario del trasformatore all’alimentazione (220V)

4. incollare il supporto per la piastra LED

5. collocare il trasformatore all’interno fissandolo con bulloni+dado. far passare i cavi vicino al piccolo cilindro di plastica. saldare i pin della piastra LED ai fili del secondario del trasformatore

 

 

 

 

6. chiudere col coperchio

 

7. illuminare!

 

 

Stampe del corso di Lugano- 2017a

Altra stampa dal corso di Progttazione e stampa 3D di Lugano, organizzato dal CPA (Corsi per Adulti).

Si tratta di una modello dentale in formato STL.

La stampa è stata eseguita con diverse tecnologie:

  • FFF – la stampante è una Robox
  • SL – la stampante è una Form2

e diversi materiali:

  • PLA
  • ABS
  • resina bianca std.

RIFINITURA

Il modello in PLA è stato lasciato tale e quale, mentre quello in ABS è stato “levigato” con vapori di acertone.

Per la SL solito “giro”: lavaggi, curing UV e tronchesino!

 

stampa in PLA

Dopo aver impostato il piano di lavoro della Form2, è stata avviata la stampa:

Form2
Form2: inizio lavoro…
Form2: il primo strato è fatto!
Form2: spot laser in opera…
Form2: la struttura cresce
Form2: finito!
Form2: a testa ingiu’
Form2: il pezzo in … discoteca!

La stampa sottostante è stata realizzata in ABS e poi rifinita in bagno di acetone.

stampato in ABS

…un grazie a tutti!

Nell’ultima edizione di cooperazione dove si parla di stampa 3D, siamo in

copertina con il FAB-LAB di Grono.

Questo è il link.

Si tratta di un grande riconoscimento per la nostra piccola struttura, ma in particolare desidero ringraziare tutti coloro che, in diversi modi, hanno contribuito e continuano a contribuire al diffondersi della cultura (ed utilizzo) di queste nuove tecnologie!

Ricordo che la struttura è aperta a tutti, gratuitamente.

Un buon 2017 a tutti, ed ancora: GRAZIE!

e buona progettazione a tutti…